La Storia

L’amore per lo sport, l’attaccamento alle proprie origini, e l’arduo compito di rappresentare l’orgoglio di un paese. Sono questi i valori che nell’estate del 2015 hanno spinto i giovani Giuseppe Ruotolo, Giuseppe Malinconico e Michele Gammone – rispettivamente Presidente, Vice Presidente e Amministratore Delegato – a mettersi in discussione per un progetto importante come quello rappresentato attualmente dal Real San Gennarello.

L’ambizione di dar visibilità ad una piazza calda e importante, il sogno di portare quanto più in alto possibile il nome di San Gennarello di Ottaviano – nucleo cittadino di 7mila abitanti della provincia di Napoli – e l’obiettivo di raggiungere risultati importanti hanno fatto si che, a contribuire ad un’idea nata quasi per gioco, partecipassero anche Pasquale Malfettone, storica figura di riferimento del movimento calcistico vesuviano, e Luigi Di Martino, attuale coach-player della squadra.

Presentazione Squadra
Una foto dei massimi vertici societari alla presentazione della squadra

Tutti mossi da un unico scopo, tutti motivati dalla passione per lo sport, soprattutto per il calcio. Il Real San Gennarello ha visto ufficialmente la sua nascita solo nel settembre del 2015, dopo mesi di adempimenti burocratici convogliati poi, nell’acquisizione del vecchio titolo del Diaz Ottaviano e, con la conseguente iscrizione al Campionato Dilettantistico di Seconda Categoria Campana.

L’esordio ufficiale è datato 18 Ottobre 2015, per la prima partita del girone eliminatorio di Coppa Campania, terminata sul 6-2 per la squadra biancorossa. Il 24 Ottobre 2015, invece, l’esordio in campionato contro il Mandamento, accompagnato da un’altra sonora vittoria per 5-0.